facebook-after-death

Ti sei mai chiesto che cosa succederà del tuo profilo Facebook, quando sarai morto? Il social network avvierà la procedura che chiama “memorializzazione”. Il tuo account diverrà un profilo commemorativo, congelato per sempre con tutti i tuoi commenti e le tue foto pubblicate nel momento in cui lo lascerai. Ma ti saranno risparmiati gli annunci pubblicitari sulla pagina.

La società attiverà alcune minime precauzioni per la protezione della privacy, per cui questi profili non saranno più visualizzati in spazi pubblici. Molti parenti, però, hanno protestano per poter accedere al profilo dei loro cari. L’unica possibilità concessa alla famiglia dell’utente deceduto era di richiedere la rimozione dell’account.

Facebook ha, quindi, introdotto da poche settimane una nuova impostazione che permette di selezionare un “contatto erede” che potrà avere accesso al profilo dopo la morte del suo possessore. Ma non preoccuparti. Il tuo account non diventerà un profilo zombie.

Infatti, l’erede potrà attuare solo alcune specifiche azioni, come lasciare un messaggio in ricordo della persona scomparsa, accettare richieste di amicizia e aggiornare la foto del profilo. Il contatto erede non potrà, invece, leggere i tuoi messaggi privati, né cancellare foto o commenti imbarazzanti.

Questa nuova impostazione, però, è per adesso offerta unicamente agli utenti statunitensi.

Shares